info@simonepresciutti.com




L’orso il lago e tu

Dici abbasso le tasse mentre scherzi con l’hostess
In vacanza sul volo di stato in prima classe
Sei servo di banche tra fiorini e palanche
Tranquillo e beato
Dici cambio la classe la politica è un arte
Mangia e falli da parte tranquillo chi perde
Parli tanto e non senti la ragione e i lamenti
Tranquillo e beato
E non t’avemo votato
Te se pozza magnà un orso
Vicino allo lago così magna e bive
Euro prodi un po’ loschi
Pe’ monti, paschi e pe’ boschi
Melica di un canto prono
Ad uno stato di cosche
Parli tanto e non senti
La ragione e i lamenti
Tranquillo e beato
E non t’avemo votato
Te se pozza magnà un orso
Vicino allo lago così magna e bive
E la vita è un mozzico
Che voja de mozzicà
Senti te lo dico in modo poco elegante
C’hai massacrato le minchie
Posa sti fiorini e le palanche
Te se possa magnà un orso
Te pozza bacià ‘nbocca ‘n’orso

Dici abbasso le tasse mentre scherzi con l’hostess
In vacanza sul volo di stato in prima classe
Sei servo di banche tra fiorini e palanche
Tranquillo e beato
Dici cambio la classe la politica è un arte
Mangia e falli da parte tranquillo chi perde
Parli tanto e non senti la ragione e i lamenti
Tranquillo e beato
E non t’avemo votato
Te se pozza magnà un orso
Vicino allo lago così magna e bive
Euro prodi un po’ loschi
Pe’ monti, paschi e pe’ boschi
Melica di un canto prono
Ad uno stato di cosche
Parli tanto e non senti
La ragione e i lamenti
Tranquillo e beato
E non t’avemo votato
Te se pozza magnà un orso
Vicino allo lago così magna e bive
E la vita è un mozzico
Che voja de mozzicà
Senti te lo dico in modo poco elegante
C’hai massacrato le minchie
Posa sti fiorini e le palanche
Te se possa magnà un orso
Te pozza bacià ‘nbocca ‘n’orso