info@simonepresciutti.com




Zio Bob

Scende pende il sole il mare attende
Mi spengo ma non muoio perché presto tornerò
Il cielo un velo l’amore un respiro
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il filare è rosso
Perdermi non posso Zio Bob
Ti parlo sei distante
Sorriso nella mente

Usanza di una danza la vita l’esistenza
Ti prego non lasciarmi perché non so come dirti
E passa o resta il l’amore batte in testa
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il mosto è in fermento
Gorgoglia e sembra un canto Zio Bob
Ti cerco sei distante
Sorriso nella mente

Una porta aperta di Dio la voce incerta
Il suono come un figlio che nel canto soffierò
Ed era già deciso l’amore sul suo viso
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il vino è un fiume in piena
La vita è un’altalena Zio Bob
Ti sento sei presente
Sorriso tra la gente

Scende pende il sole il mare attende
Mi spengo ma non muoio perché presto tornerò
Il cielo un velo l’amore un respiro
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il filare è rosso
Perdermi non posso Zio Bob
Ti parlo sei distante
Sorriso nella mente

Usanza di una danza la vita l’esistenza
Ti prego non lasciarmi perché non so come dirti
E passa o resta il l’amore batte in testa
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il mosto è in fermento
Gorgoglia e sembra un canto Zio Bob
Ti cerco sei distante
Sorriso nella mente

Una porta aperta di Dio la voce incerta
Il suono come un figlio che nel canto soffierò
Ed era già deciso l’amore sul suo viso
Proprio come quando c’era ancora Zio Bob
Zio Bob il vino è un fiume in piena
La vita è un’altalena Zio Bob
Ti sento sei presente
Sorriso tra la gente